La genesi ossia “Per quale motivo sei così ossessionata dai pannolini lavabili?”

Sì è vero sono assolutamente, perdutamente, inevitabilmente ossessionata dai pannolini lavabili e se mi chiedessi per quale motivo è nata questa “passione” non saprei. Cioè… ti posso dire come è iniziato tutto.

Era una sera buia e tempestosa..ehm .. no forse no!
Era una sera.. mmhm… forse neppure!
Era.. sì … ma non ricordo più quando!

Sono sempre stata una tipa un po’ alternativa, non per partito preso eh, ma bastian contraria per DNA. Ho sempre sostenuto il diritto sacrosanto di una persona di autodefinirsi al di là del sesso con cui è nato e dello stato socioeconomico di appartenenza. Credo di essere stata una delle prime persone a parlare di decrescita felice e economia sostenibile.  Odio gli sprechi e sono fermamente convinta che il nostro pianeta così non potrà andare avanti molto.

Basta scuse!
Ma quindi quando è iniziato tutto questo percorso che mi ha portato ad usare pannolini, assorbenti lavabili e coppetta mestruale? E’ iniziato il giorno stesso in cui mi sono detta che era venuto il momento di fare la mia parte, forse piccola, e che l’unico modo di cambiare il mondo era di smettere di trovare scuse e provarci. Fare solo quello che ritenevo giusto. Ovviamente non “ad minchiam”.

Ai tempi dell’Università ho iniziato ad interessarmi di economia sostenibile e solidale ma la chiave di svolta è  stata quando mi sono sposata … mi sono appassionata di autoproduzione e decrescita felice.

Leggere cambierà il mondo.. e sì, il libro che ha cambiato “il mio mondo” è stato “Bebè a costo zero”… mi si è aperto un mondo. Da lì tutto un proseguo di libri, siti internet, Facebook , conoscenze belle e meno belle.

 

L’inizio ve l’ho raccontato e voi come avete iniziato?